Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Cosa dobbiamo fare?

    Sapendo questo, come dobbiamo essere? Esalteremo la saggezza umana, ricorreremo e ci appoggeremo agli uomini limitati, mutevoli ed erranti, nel tempo di prova? Oppure, manifesteremo la nostra fede avendo fiducia nella potenza di Dio, mettendo in evidenza e condannando le false teorie, le false religioni e le filosofie che Satana ha diffuso per catturare le anime ignare? Esercitando la Parola di Dio saremo luci nel mondo; perché se la mettiamo in pratica, mostriamo a tutti quelli che rientrano nella sfera della nostra influenza, di avere riverenza e rispetto verso Dio e che lavoriamo sotto la Sua guida. Il Signore si aspetta che camminiamo con umiltà e circospezione, che manifestiamo amore e tolleranza, che usiamo la pazienza e la dolcezza verso i nostri simili.TMGI 215.1

    Da quelli a cui sono stati affidati degli incarichi sacri, Dio si aspetta che siano all’altezza delle loro responsabilità. L’uomo è stato messo sulla terra per essere sottoposto alla prova, e quelli che occupano posti di fiducia devono decidere se servire, il Creatore o se stessi, o se intendono usare il loro potere per opprimere i loro simili o per esaltare e glorificare Dio.TMGI 215.2

    Le grandi responsabilità implicano grandi obblighi. Chi desidera essere un servo fedele, deve prestare un servizio totale e volontario al più Grande Maestro che il mondo abbia mai conosciuto. Le sue idee e i principi devono mantenersi puri per la potenza di Dio. Ogni giorno egli deve imparare ad essere degno della fiducia che le è stata dispensata. La sua mente deve essere vivificata dalla potenza divina. Il suo carattere non deve essere contaminato dall’influsso dei parenti, dagli amici, e dai vicini. A volte egli deve lasciare le attività quotidiane per entrare in comunione con Dio e udire la Sua voce che dice:TMGI 215.3

    Fermatevi, e riconoscete che io sono Dio.TMGI 215.4

    Salmo 46:10TMGI 215.5

    I frutti dello Spirito si manifesteranno nell’uomo che ama Dio e che osserva la via del Signore, come il ricco grappolo d’uva che produce la vite. Cristo è la sua roccaforte. Cristo visse la legge di Dio nell’umanità, e l’uomo può fare lo stesso se si afferra per fede a Colui che è l’Onnipotente, per ottenere forza. Se egli si rende conto che non può fare nulla senza Cristo, allora riceverà la saggezza da Dio. Ma egli deve conservare nel suo cuore l’amore di Cristo, e mettere in pratica le sue lezioni, pertanto, lui non dovrebbe amare Cristo, come Cristo lo ha amato?TMGI 215.6

    Non deve dimostrare a tutti quelli che si relazionano con lui che nel suo cuore c’è la presenza di Dio, più di quanto l’ha mai avuta prima?TMGI 215.7

    A causa delle sue maggiori responsabilità, egli deve avere una maggiore conoscenza di Dio, e deve testimoniare che questa fede viva che opera per amore purifica l ', anima.TMGI 215.8

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents