Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

La Verità Sugli Angeli

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Prima del peccato Dio aveva già un piano

    Dio e Cristo sapevano fin dal principio dell’apostasia di Satana e della caduta di Adamo per il potere ingannevole dell’apostata. Il piano di salvezza fu progettato per redimere la razza umana caduta, per dargli un’altra opportunità. Cristo fu designato quale Mediatore ancor prima della creazione di Dio, designato dall’eternità per essere il nostro sostituto e garante. 1SM 250.VA 17.4

    Tutte le sue opere sono conosciute da Dio, e il patto della grazia esisteva nella mente di Dio sin dalle età eterne. E’ chiamato il patto eterno: perché il piano della salvezza non fu concepito dopo la caduta dell’uomo, ma è stato “tenuto occulto fin dai tempi più remoti, e ora manifestato e rivelato a tutte le genti mediante le Scritture profetiche, secondo i comandamenti dell’Eterno Dio, per indurli all’ubbidienza della fede” (Romani 16:25-26). A.R.V. ST 5 dicembre 1914.VA 17.5

    Il piano di redenzione non fu una riflessione ulteriore, formulata dopo la caduta di Adamo. Fu una “rivelazione del mistero celato per molti secoli addietro” (Romani 16:25). Fu una manifestazione dei principi che sin dalle età eterne erano stati il fondamento del trono di Dio… Dio non ordinò che il peccato esistesse, ma previde la sua esistenza, ed Egli provvide a far fronte alla terribile emergenza. DA 22.VA 18.1

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents