Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

La Verità Sugli Angeli

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Gli Angeli durante l’ascensione di Cristo

    Era giunto per Gesù il momento di salire al trono del Padre… Per l’ascensione Gesù scelse un luogo che spesso aveva santificato con la sua presenza… il monte degli Ulivi... Gesù si diresse con gli undici verso la montagna. Mentre passavano per la porta di Gerusalemme, molti occhi meravigliati osservavano il piccolo gruppo guidato da Colui, che, poche settimane prima i capi avevano condannato e crocifisso... Giunto al Monte degli Ulivi, Gesù condusse i suoi discepoli oltre la vetta, vicino a Betania. Là si fermò e i discepoli gli si strinsero attorno. Pareva che dei raggi di luce si sprigionassero dalla sua persona mentr’Egli li guardava amorevolmente.... Con le mani tese come per benedirli e assicurarli della sua cura e della sua protezione, lentamente si staccò da loro, assunto in cielo da una potenza più forte dell’attrazione terrestre. Mentre spariva ai loro sguardi, i discepoli intimoriti videro per l’ultima volta, con occhi ricolmi di stupore, il loro Signore che ascendeva al cielo. DA 829-831VA 187.3

    Quando Gesù… ascese dal Monte degli Ulivi, non lo videro solamente i suoi discepoli, ma molti presenziarono alla scena. Una moltitudine di angeli, migliaia e migliaia guardavano il Figlio di Dio mentre ascendeva verso l’alto. VA 188.1

    The Ellen G. White - 1888 Materials, 2:127VA 188.2

    E mentre i discepoli guardavano ancora verso l’alto, udirono delle voci simili a una musica melodiosa. Si voltarono, e videro due angeli in sembianze umane che dicevano:VA 188.3

    “Uomini di Galilea, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù che è stato tolto da voi e assunto in cielo, verrà nella medesima maniera che l’avete veduto andare in cielo”.
    Atti 1:11
    VA 188.4

    Questi angeli appartenevano al gruppo che in una nuvola splendente aveva aspettato Gesù per scortarlo fino alla sua dimora celeste. Erano i due angeli più possenti delle schiere angeliche, erano stati accanto alla tomba di Cristo al momento della sua risurrezione, e lo avevano seguito durante la sua vita sulla terra. DA 831, 832.VA 188.5

    Cristo fu portato in cielo in una nuvola composta di angeli viventi. 17 MR 2VA 188.6

    E mentre il carro di angeli lo riceveva, i discepoli udirono le sue parole: “Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dei tempi”. AA 65VA 188.7

    Migliaia di angeli scortarono Cristo nel suo viaggio verso la città di Dio intonando l’inno:VA 188.8

    “O porte, alzate i vostri capi, e voi, porte eterne, alzatevi; e il Re di gloria entrerà”.
    Salmo 24:7
    VA 188.9

    E gli angeli sentinelle che stanno alle porte esclamarono: “Chi e questo Re di gloria”? RH 29 luglio 1890VA 188.10

    E quando Cristo si avvicinò alla città di Dio… migliaia di voci si elevarono e gli angeli più eccelsi cantarono: VA 189.1

    “O porte, alzate i vostri capi, e voi, porte eterne, alzatevi; e il Re di gloria entrerà”.Ellen G. White 1888, Materials, 1:127VA 189.2

    E di nuovo il coro celeste intonò: “Chi è questo Re di gloria”? E gli angeli che accompagnavano Cristo risposero: “L’Eterno degli eserciti, Egli è il Re di Gloria”. E la delegazione celeste oltrepassò le soglie delle porte della città. RH 29 luglio 1890VA 189.3

    Quando Gesù ascese al cielo, portò con sé una moltitudine di riscattati, scortato dalle schiere celesti, oltrepassò le porte della città celeste… Egli possedeva la stessa posizione eccelsa che aveva prima di venire in questo mondo a morire per l’uomo. 4a SG 119VA 189.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents