Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

La Voce Nel Linguaggio E Nel Canto

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 48 - Le rappresentazioni orali e teatrali

    Le preghiere eloquenti sono come rame risonante - La vita rinnovata dalla grazia divina e nascosta con Cristo in Dio è eloquente nella sua semplicità. Le preghiere e i discorsi fatti da uomini apparentemente colti, sono valutati da Dio come un metallo risuonante e un cembalo tintinnante in confronto alle parole che provengono direttamente da un cuore raffinato dalla fede in Cristo come personale Salvatore. Coloro che sono eloquenti al cospetto di Dio, sono pronti a camminare nell’umiltà. Non sono apprezzati da quelli che continuamente lottano per la supremazia, quelli che non comprendono cosa significa camminare in umile sottomissione alla volontà di Dio. Il Signore dichiara: Su chi dunque volgerò lo sguardo? Su chi è umile, ha lo spirito contrito e trema alla mia Parola. (Isaia 66:2) - Manuscript 176, 1899VLC 205.1

    Pastori, non attori - A meno che gli uomini siano indotti a valorizzare la Verità come una possessione di propria scelta, ricevendola come qualcosa che santifica l’anima, altrimenti non otterranno nessun bene duraturo. Chi usa un linguaggio troppo eloquente mescolato con la propria retorica, fa in modo che le persone dimentichino la Verità. Quando l’eccitazione svanisce, succede che la Parola di Dio non essendo memorizzata nella mente, non viene compresa.VLC 205.2

    Uscendo dalla chiesa, le persone possono elogiare e ammirare le doti del predicatore, ma in verità, i loro cuori non sono stati toccati dallo Spirito di Dio e di conseguenza non sanno fare una giusta scelta. Parlano del sermone nello stesso modo come parlassero di un atto teatrale e del ministro come fosse un attore. Essi possono ritornare di nuovo ad ascoltare lo stesso tipo di sermone, e usciranno come le altre volte a digiuno.VLC 205.3

    Nessuno dovrebbe essere incoraggiato a partecipare a una simile oratoria. Questo tipo di sermoni, hanno lo stesso effetto sulla mente come la lettura di un racconto eccitante.VLC 205.4

    Hanno un effetto stimolante, ma non trasformano il carattere delle persone.VLC 206.1

    L’influenza di questo tipo di predicazione sulle persone ha dato i suoi risultati. Le persone sono attratte dall’uomo e pensano che nessuno è uguale a lui; ma mi è stato rivelato che, la stessa cosa che successe in_______________, succede in altri luoghi, non si pone alcun fondamento solido nell’organizzazione di una chiesa. Quando questa classe di pastori si separa da coloro che hanno apparentemente abbracciato la Verità, è evidente che la gente non è stata unita a Cristo, ma a un uomo, al predicatore. Cristo è rimasto un estraneo per loro, ed essi non l’hanno conosciuto. Le persone l’hanno abbandonato per camminare lontano da Lui. I messaggeri di Dio devono proclamare l’ultimo messaggio solenne, che testimonia la misericordia di Dio a un mondo decaduto. Se il ministro che esibisce sé stesso, s’interpone tra il messaggio e il popolo.VLC 206.2

    Se educa sé stesso nel presentare la Verità in un certo modo, accade che la sua opera non ha effetto; se questo succede è perché lo Spirito Santo non opera coi suoi sforzi. Le persone sono incoraggiate a guardare e a esaltare l’uomo, dimenticandosi di Cristo, e l’uomo occupa il posto del Salvatore crocefisso e risorto. Un ministro può predicare un sermone così elevato che arrivi oltre le persone, oltre le nuvole e le stelle, ma senza lasciare un’impronta duratura sui cuori dei suoi ascoltatori. A meno che la convinzione sia affermata nel cuore, altrimenti tempo e mezzi saranno spesi senza avere alcun effetto. A cosa serve che le persone pensino al ministro quando non gli interessa la Verità salvifica?VLC 206.3

    Lo Spirito Santo deve lavorare nell’uomo; l’uomo non può cercare di realizzare l’opera dello Spirito Santo. Lo Spirito Santo non è un servo, ma un potere dominante. Fissa la Verità in ogni mente affinché risplenda, e parla mediante ogni sermone, a condizione che il ministro si abbandoni alla Sua volontà. Lo Spirito Santo cammina con l’anima e comunica con l’agente umano. È Lui che crea l’atmosfera che circonda l’anima, e parla all’impenitente con moniti ed esortazioni. - Lt 29, 1895.VLC 206.4

    Uomini di preghiera, uomini di potere - Noi non abbiamo bisogno di predicatori eloquenti ma, umili e seri operai del Signore; uomini con una fiducia infantile in un potere superiore. Gli uomini di preghiera che cercano il Signore con un cuore umile e contrito, sono uomini di potere. - Lt 146 1903.VLC 206.5

    L’eloquenza può essere una trappola - È la Verità venerata nell’anima, che dimostra che un uomo appartiene a Dio. L’eloquenza anche se può piacere a una certa classe di persone, può rivelarsi una trappola per chi la pratica, e una trappola anche per la chiesa. Non dobbiamo essere ansiosi di assicurarci un ministro i cui discorsi piacciono al popolo, al fine di ottenere adulazioni e plausi ma cercare uomini che collaborino con Dio, uomini di studio che dimostrino di essere approvati da Dio. - Manoscritto 1a, 1890.VLC 207.1

    Eloquenza stravagante - Un ministro può presentare un culto attraverso descrizioni poetiche e presentazioni fantasiose che piacciono ai sensi e stimolano l’immaginazione, ma sono lontani dalla vita e dalle necessità quotidiane; non toccano i cuori con le Verità che sono d’interesse così vitale. Le necessità immediate e le prove del momento, sono quelle che hanno bisogno di aiuto e forza. La fede che opera per amore e purifica l’anima, non le parole che esercitano un’influenza falsa sulla vita quotidiana e nel cristianesimo pratico. Il ministro può pensare che con la sua eloquenza fantasiosa abbia fatto molto per alimentare il gregge di Dio. I suoi ascoltatori possono supporre di non aver mai sentito questi temi meravigliosi, di non aver conosciuto la Verità espressa con un tale linguaggio sofisticato e come Dio gli è stato presentato nella sua grandezza, e si sentono avvolti dall’emozione; ma risalendo dalla causa all’effetto, tutta questa estasi di sentimenti, sono stati provocati da queste esposizioni fantasiose. Nei suoi culti ci possono essere delle verità, ma troppo spesso non sono il cibo che potrebbe fortificare la gente per sostenere le proprie battaglie quotidiane. - Ev 182VLC 207.2

    Alcune semplici regole - Mi è stato mostrato che i nostri ministri a causa della negligenza, stanno pregiudicando i loro organi vocali. È stata richiamata l’attenzione su questo argomento importante: lo Spirito di Dio ha dato istruzioni e precauzioni riguardo a questa questione. Di conseguenza, è loro dovere imparare il modo migliore ad usare questi organi.VLC 207.3

    La voce, questo grande dono del cielo, è una facoltà potente per il bene, e se non è pervertita glorificherà Dio.VLC 208.1

    È essenziale studiare la Parola e seguire coscienziosamente alcune semplici regole. Ma invece di educare sé stessi, come avrebbero potuto fare con l’esercizio di un po’ di buon senso, hanno ricercato un professore di dizione.VLC 208.2

    Come risultato, molti che hanno sentito la chiamata di Dio nell’insegnare la verità agli altri, si sono infatuati e sono impazziti con la locuzione. Tutto quello che alcuni necessitavano era che qualcuno indicasse loro questa tentazione. Il loro interesse è stato attratto da questa novità a tal punto che sia i giovani che alcuni pastori, si sono lasciati portare da questa eccitazione. Hanno abbandonato i campi missionari, per spendere denaro nel frequentare una scuola di dizione. Di conseguenza, la vigna del Signore è stata trascurata. Quando sono usciti da questa pratica, la devozione e la religione si erano separate da loro, e il peso delle anime era stato messo da parte, come quando ci si libera di un indumento smesso. Hanno accettato i suggerimenti di Satana, e lui li ha condotti dove hanno scelto di stare.VLC 208.3

    Alcuni si sono designati insegnanti di locuzione, senza avere alcuna preparazione né capacità, e si sono resi sgradevoli al pubblico, perché non hanno usato adeguatamente la conoscenza che avevano acquisito. Il loro comportamento mancava di dignità, e buon senso. Questa impresa da parte loro ha chiuso le porte, fin dove sappiamo, a qualsiasi influenza che potessero avere in futuro, come uomini che portano il messaggio di verità al mondo. Tutto questo è stato pianificato da Satana. Era corretto apportare migliorie alla locuzione; ma dedicare tempo e denaro a quest’unico progetto e assorbire la mente in questo programma portandolo all’estremo, ha dimostrato debolezza.VLC 208.4

    Giovani che si consideravano osservatori del Sabato, hanno aggiunto la parola “Professore” al loro nome e abusano di qualcosa che essi stessi non capiscono. Molti pervertono la luce che Dio ha considerato appropriata dargli. Sono persone che non hanno una mente ben equilibrata. La locuzione è diventata uno zimbello. Ha intrappolato gli uomini, li ha resi partecipi a un’opera che se fossero stati umili e modesti nel cercare di compierla nel timore di Dio, avrebbero avuto un glorioso successo. Questi giovani sarebbero stati utili in campo missionario come colportori, o come aspiranti nell’opera del ministero, realizzando un’opera per quel tempo e per l’eternità. Ma sono impazziti al pensiero di diventare maestri di locuzione, e Satana è d’accordo e ride perché li ha catturati nella rete che ha teso per loro. - Testimonies for the Church 4, 604-606VLC 208.5

    Eloquenza anche nel farfugliare - Le più preziose gemme di Verità, molte volte sono rivestite di parole ingannevoli a cui manca la forza, quando il potere dello Spirito di Dio è assente. Cristo presentava la Verità nella sua semplicità e raggiungeva non solo le classi più elevate, ma tutti gli uomini più umili della terra. Il ministro che è ambasciatore di Dio e rappresentante di Cristo sulla terra che si umilia, affinché Dio possa essere esaltato, avrà la vera qualità dell’eloquenza. La vera pietà, una stretta relazione con Dio, e un’esperienza viva quotidiana nella conoscenza di Cristo, farà di lui una persona eloquente, nonostante il suo linguaggio balbuziente. - Testimonies for the Church 4, 314VLC 209.1

    Uso di fuoco comune - Alcuni predicatori commettono l’errore di supporre che il loro successo dipende dall’attrarre la congregazione con un’esibizione esterna, e poi dare il messaggio di Verità in modo teatrale. Questo significa usare un fuoco comune, anziché il fuoco sacro incendiato da Dio stesso. Il Signore non viene glorificato con questo modo di operare. Non con comunicazioni sorprendenti e dimostrazioni costose che si deve portare a compimento la sua opera, ma usando metodi simili a quelli di Cristo. - Gospel Workers 383VLC 209.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents