Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Principi di educazione cristiana

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Parte 4: Lezioni dalla natura

    Capitolo 10: Dio nel creato

    Su tutte le cose create si nota l’impronta di Dio: la natura testimonia del Signore. La mente sensibile, messa in contatto con il miracolo e con il mistero dell’universo, non può fare a meno di riconoscere l’opera di una potenza infinita. Infatti, non è per energia propria che la terra produce i suoi doni e che di anno in anno continua il suo moto attorno al sole: una mano invisibile guida i pianeti nella loro orbita celeste.PEC 58.1

    La stessa potenza che sostiene la natura agisce nell’essere umano, e le stesse grandi leggi che dirigono la stella e l’atomo controllano anche la nostra vita. Le leggi che comandano i battiti del cuore, regolando l’afflusso del sangue nel corpo, sono quelle dell’Onnipotente che esercita il suo potere anche sull’anima. Da lui procede la vita la quale, soltanto in armonia con lui, può trovare la giusta sfera d’azione. Trasgredire la sua legge nel campo fisico, mentale o morale, significa porsi al di fuori dell’armonia universale, introducendo perciò discordia, anarchia e rovina.PEC 58.2

    Per chi impara a interpretare i suoi insegnamenti in questo modo, tutta la natura si accende di una luce nuova: il mondo diventa un libro di studio e la vita una scuola. La comprensione della stretta unione dell’essere umano con la natura e con Dio, di come la legge regola universalmente ogni cosa, dei risultati della trasgressione, non può mancare di agire allora sulla mente modellando il carattere.PEC 58.3

    Sono queste le lezioni che i nostri figli devono apprendere. Ai bambini la natura offre una sorgente inesauribile d’istruzione e di gioia. E per quelli più avanti con gli anni, che hanno bisogno della silenziosa rievocazione delle verità spirituali ed eterne, l’insegnamento della natura sarà ugualmente fonte di piacere e d’insegnamento. L’invisibile è reso chiaro dal visibile. Su tutte le cose si possono scorgere l’immagine e la firma di Dio.PEC 58.4

    Per quanto è possibile, i bambini dovrebbero essere posti, fin dai primi anni, lì dove questo meraviglioso libro di testo si apre dinanzi a loro. Fate in modo che essi contemplino le gloriose scene dipinte dal sommo Artista sulla tela cangiante dei cieli, che familiarizzino con le meraviglie della terra e del mare, che osservino il misterioso alternarsi delle stagioni e imparino a conoscere il Creatore in tutte le sue opere.PEC 58.5

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents