Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Principi di educazione cristiana

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Ezechiele e la gloria del Signore

    Sulle rive del fiume Chebar, Ezechiele vide un turbine tempestoso che veniva da settentrione, “...una grossa nuvola con un fuoco folgorante e uno splendore intorno a essa; nel centro vi era come un bagliore di metallo in mezzo al fuoco”. Ezechiele 1:4. Alcune ruote, intersecantisi tra di loro, erano mosse da quattro esseri viventi. “Al di sopra della volta che era sopra le loro teste, c’era come una pietra di zaffiro, che pareva un trono, e su questa specie di trono appariva come la figura di un uomo, che vi stava seduto sopra, su in alto”. Ezechiele 1:26. “...i cherubini avevano una forma di mano d’uomo sotto alle ali”. Ezechiele 10:8. Le ruote erano sistemate in modo talmente complicato che, a prima vista, sembrava che ci fosse confusione, però si muovevano in perfetto sincronismo. Esseri celesti, sorretti e guidati dalla mano che stava sotto le ali dei cherubini, facevano avanzare le ruote; sopra di essi, seduto sopra il trono di zaffiro, c’era il Signore, e attorno al trono vi era l’arcobaleno, simbolo della misericordia divina.PEC 100.4

    Come questo complicato ingranaggio era guidato dalla mano che stava sotto le ali dei cherubini, così il complicato corso degli eventi umani si trova sotto il controllo di Dio. In mezzo alle lotte e ai tumulti delle nazioni, colui che siede sopra i cherubini guida ancora gli affari della terra.PEC 100.5

    La storia delle nazioni che si sono succedute l’una dopo l’altra, è lì per informarci che Dio ha assegnato a tutti gli uomini un posto nel suo grande piano. Oggi, nazioni e uomini sono misurati da colui che non commette sbagli. Ognuno, di sua scelta, decide il proprio destino, e Dio dirige ogni cosa per l’attuazione dei suoi piani.PEC 101.1

    La storia che il grande Io SONO ha tracciato nella sua Parola, unendola anello dopo anello in una catena profetica, dall’eternità del passato all’eternità del futuro, ci dice a che punto dello svolgimento della storia siamo oggi, e quello che dobbiamo aspettarci dall’avvenire. Tutto ciò che la profezia ha predetto fino ai nostri giorni è stato confermato dalle pagine della storia, e noi possiamo essere certi che tutto ciò che ancora deve accadere si adempirà a suo tempo.PEC 101.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents