Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Sulle orme del gran medico

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Cure negli ospedali

    Nelle cliniche e negli ospedali gli infermieri, che sono sempre a contatto con tanti malati, devono assolutamente essere allegri e affabili e dimostrare premura e interessamento con le parole e i gesti. In queste strutture è molto importante che gli infermieri svolgano il loro lavoro con capacità e intelligenza. Essi devono ricordarsi che nell’adempimento dei doveri quotidiani lavorano per il Signore.OGM 122.5

    I malati hanno bisogno di ascoltare parole sagge e opportune e quindi gli infermieri dovrebbero studiare ogni giorno la Bibbia per pronunciare quelle parole che sollevano chi soffre. Gli angeli di Dio sono presenti nelle camere dei malati e quindi anche l’atmosfera che circonda gli operatori sarà pura. I medici e gli infermieri devono vivere secondo i principi del Cristo e così tutto ciò che faranno e diranno attrarrà i malati al Salvatore.OGM 122.6

    Gli infermieri cristiani che aiutano chi soffre a recuperare la salute dovranno orientare la loro mente verso il Cristo che è medico dello spirito e del corpo.OGM 123.1

    I suggerimenti che egli presenterà avranno il loro influsso. Gli infermieri più anziani e più qualificati non dovrebbero perdere nessuna occasione per rivolgere l’attenzione del malato al Cristo. Devono preoccuparsi sia della guarigione spirituale sia di quella fisica.OGM 123.2

    Essi devono suggerire con simpatia e cortesia che per guarire è indispensabile osservare la legge di Dio, cessando di vivere nel peccato. Dio non può benedire chi continua a procurarsi malattie e sofferenze violando le sue leggi. Il Cristo rappresenta, tramite lo Spirito Santo, la forza risanatrice per chi smette di fare il male e impara a fare il bene.OGM 123.3

    Coloro che non amano Dio lavoreranno in aperto contrasto con gli interessi dell’anima e del corpo, mentre coloro che comprendono l’importanza di vivere ubbidendo a Dio rinunceranno a ogni cattiva abitudine. Gratitudine e amore riempiranno il loro cuore. Essi sanno che il Cristo è il loro amico. Spesso scoprendo questo legame si contribuisce alla guarigione dei sofferenti e la terapia è più efficace delle migliori medicine. Entrambi gli aspetti del loro lavoro sono importanti: è indispensabile procedere in parallelo.OGM 123.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents