Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 1

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Nessuna santificazione nella disubbidienza

    Non c’è santificazione, quella presentata nella Bibbia, per coloro che rifiutano una parte della verità. Il messaggio della Parola di Dio è sufficiente perché nessuno possa sbagliare. La verità è così straordinaria che può essere apprezzata dalle menti più elevate; ma è anche alla portata dei più deboli e dei più umili figli di Dio, che possono capirla e ricevere consigli. Coloro che non scorgono la bellezza della verità e non attribuiscono importanza al messaggio del terzo angelo saranno inescusabili, perché la verità è chiara.TT1 86.3

    “E se il nostro vangelo è ancora velato, è velato per quelli che son sulla via della perdizione, per gl’increduli, dei quali l’iddio di questo secolo ha accecato le menti, affinché la luce dell’evangelo della gloria di Cristo, che è l’immagine di Dio, non risplenda loro”. 2 Corinzi 4:3, 4.TT1 86.4

    “Santificali nella verità: la tua parola è verità... per loro io santifico me stesso, affinché anch’essi siano santificati in verità”. Giovanni 17:17, 19.TT1 86.5

    “Avendo purificate le anime vostre coll’ubbidienza alla verità per arrivare a un amor fraterno non finto, amatevi l’un l’altro di cuore, intensamente”. 1 Pietro 1:22.TT1 86.6

    “Poiché dunque abbiam queste promesse, diletti, purifichiamoci d’ogni contaminazione di carne e di spirito, compiendo la nostra santificazione nel timor di Dio”. 2 Corinzi 7:1.TT1 86.7

    “Così, miei cari, come sempre siete stati ubbidienti, non solo come s’io fossi presente, ma molto più adesso che sono assente, compiete la vostra salvezza con timore e tremore; poiché Dio è quel che opera in voi il volere e l’operare, per la sua benevolenza. Fate ogni cosa senza mormorii e senza dispute, affinché siate irreprensibili e schietti, figliuoli di Dio senza biasimo in mezzo a una generazione storta e perversa, nella quale voi risplendete come luminari nel mondo, tenendo alta la Parola della vita, onde nel giorno di Cristo io abbia da gloriarmi di non aver corso invano, né invano faticato”. Filippesi 2:12-16. “Voi siete già mondi a motivo della parola che v’ho annunziata”. Giovanni 15:3.TT1 86.8

    “Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei, affin di santificarla, dopo averla purificata col lavacro dell’acqua mediante la Parola, affin di fare egli stesso comparire dinanzi a sé questa Chiesa, gloriosa, senza macchia, senza ruga o cosa alcuna simile, ma santa ed irreprensibile”. Efesini 5:25-27.TT1 87.1

    Questa è la santificazione biblica. Essa non consiste soltanto in un’intervento esteriore per modificare le apparenze. Essa si ottiene tramite la verità. Penetra nel cuore e si concretizza nella vita pratica.TT1 87.2

    Gesù, considerato come uomo, era perfetto, ma cresceva nella grazia. “E Gesù cresceva in sapienza e in statura, e in grazia dinanzi a Dio e agli uomini”. Luca 2:52. Anche il cristiano più perfetto può crescere costantemente nella conoscenza e nell’amore di Dio.TT1 87.3

    “Perciò, diletti, aspettando queste cose, studiatevi d’esser trovati, agli occhi suoi, immacolati e irreprensibili nella pace... crescete nella grazia e nella conoscenza del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo. A lui sia la gloria, ora e in sempiterno. Amen”. 2 Pietro 3:14, 18.TT1 87.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents