Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 1

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    L’inganno di Satana

    Satana ha inventato delle favole per sedurre gli uomini. Egli iniziò in cielo a minare le basi del governo divino e della sua legge. Egli ha indotto le masse dei cosiddetti cristiani a calpestare il quarto comandamento che presenta il Dio vivente. Ha sostituito il sabato del decalogo con uno dei giorni feriali della settimana.TT1 89.1

    La prima, grande menzogna rivolta a Eva in Eden: “...non morrete affatto” (Genesi 3:4) fu il primo sermone che sia mai stato pronunciato sull’immortalità dell’anima. Quel sermone fu ascoltato e provocò terribili conseguenze. In seguito egli è riuscito a farlo accettare come espressione della verità, tanto che alcuni pastori lo predicano, lo cantano e lo pregano.TT1 89.2

    L’idea dell’inesistenza dei demoni e la possibilità di essere salvati dopo il ritorno del Cristo sono diventate convinzioni molto diffuse. Le Scritture, però, insegnano chiaramente che il destino di ogni persona sarà fissato per sempre quando il Signore ritornerà: “Chi è ingiusto sia ingiusto ancora; chi è contaminato si contamini ancora; e chi è giusto pratichi ancora la giustizia e chi è santo si santifichi ancora. Ecco, io vengo tosto, e il mio premio è meco per rendere a ciascuno secondo che sarà l’opera sua”. Apocalisse 22:11, 12.TT1 89.3

    Satana ha approfittato di queste favole popolari per nascondersi. Egli si avvicina ai poveri mortali, vittime dello spiritismo moderno, priva di ogni inibizione le menti degli uomini, divide le famiglie, suscita la gelosia e l’odio e permette che si sviluppino le peggiori tendenze. Gli uomini ignorano quasi completamente l’influsso negativo esercitato dallo spiritismo. Mi furono rivelate le terribili conseguenze di questa dottrina. Vidi che alcuni, avendo fatto un’esperienza nel campo dello spiritismo ed essendosene distaccati in seguito, tremavano ancora al pensiero di essersi trovati così vicino alla rovina totale. Essi avevano perso l’autocontrollo e su istigazione di Satana facevano tutto ciò che detestavano. Eppure, anch’essi hanno solo una vaga idea di cosa sia lo spiritismo. Pastori ispirati da Satana possono, con la loro eloquenza, camuffare questo mostro odioso, nasconderne le deformità e farlo apparire a molti sotto la luce migliore. Satana, però, rivendica il diritto di dominare su tutti coloro che, trascinati da questo errore, si avventurano su un terreno proibito perdendo così la protezione del loro Creatore.TT1 89.4

    Alcuni uomini, che sono stati affascinati dall’eloquenza dei maestri dello spiritismo e hanno ceduto al loro influsso, più tardi si sono accorti del carattere satanico di questa seduzione. Vorrebbero rinunciarvi e distaccarsene, ma non riescono: Satana li tiene in suo potere e non ha la minima intenzione di lasciarli andare. Egli sa che essi sono in suo potere fintanto che riesce a tenerli sotto il suo diretto controllo e se riescono a sottrarsi alla sua autorità egli non potrà più indurli a cedere allo spiritismo e riaverli in suo potere.TT1 89.5

    L’unico modo per questi uomini di giungere alla vittoria è che imparino a distinguere fra le verità bibliche e le favole. Rendendosi conto delle caratteristiche della verità riceveranno aiuto da Dio. Essi devono chiedere a coloro che hanno vissuto un’esperienza religiosa e hanno fiducia nelle promesse di Dio di intercedere in loro favore presso il grande Liberatore. Sarà una dura lotta. Satana verrà alla riscossa con i suoi angeli che hanno dominato su queste persone; ma se i santi di Dio, con profonda umiltà, digiuneranno e pregheranno, riporteranno la vittoria. Gesù ordinerà ai suoi angeli di resistere a Satana, che verrà respinto e il suo potere sugli afflitti cesserà. “Ed egli disse loro: Cotesta specie di spiriti non si può far uscir in altro modo che con la preghiera”. Marco 9:29.TT1 89.6

    I rappresentanti delle grandi religioni non possono resistere con successo allo spiritismo perché non hanno nulla da opporre al suo influsso negativo. Essi sono responsabili dei tristi risultati dello spiritismo perché hanno rigettato la verità preferendo le favole. Il sermone predicato da Satana ad Eva: “Voi non morrete affatto”, sermone che affermava l’immortalità dell’anima, è stato raccolto e ripetuto dai pulpiti e la gente lo ha accettato come se si trattasse di una verità biblica, mentre è il fondamento dello spiritismo.TT1 90.1

    La Parola di Dio non insegna in nessuna occasione che l’anima dell’uomo sia immortale: l’immortalità è un attributo che spetta unicamente a Dio. “...Il Re dei re e Signor dei signori, il quale solo possiede l’immortalità ed abita una luce inaccessibile;...” 1 Timoteo 6:15, 16.TT1 90.2

    La Parola di Dio, se giustamente compresa e applicata, sarà una salvaguardia contro lo spiritismo. L’inferno, con il suo fuoco eterno, presentato e predicato dai pulpiti, è un’ingiustizia nei confronti di Dio e del suo carattere misericordioso. Esso, infatti, presenta il Padre celeste come il più spietato tiranno dell’universo. Questo dogma, diffuso e accettato da molti, ha condotto migliaia di uomini all’universalismo, all’incredulità e all’ateismo. La Parola di Dio è chiara: essa presenta una serie di verità meravigliose e rappresenterà un’ancora di salvezza per quanti desiderano accettarla, anche a costo di rinunciare a quelle favole nelle quali avevano creduto fino a quel momento. Essa li proteggerà contro le terribili mistificazioni degli ultimi tempi. Satana ha indotto i pastori di varie chiese ad attaccarsi con tenacia a questi errori popolari, esattamente come riuscì a spingere gli ebrei, nella loro cecità, a rimanere legati al sistema sacrificale e a crocifiggere il Cristo. Il rifiuto del messaggio della verità lascia gli uomini prigionieri di Satana e vittime del suo inganno. Nella misura in cui respingeranno i messaggi divini la potenza dell’inganno li dominerà.TT1 90.3

    Mi fu mostrato che il vero popolo di Dio è il sale della terra e la luce del mondo. Dio esige dai suoi figli un progresso continuo nella conoscenza della verità e nel processo di santificazione. Essi si renderanno conto quando Satana li tenta e, con la forza di Gesù, sapranno resistergli. Satana chiamerà in suo aiuto delle legioni di angeli malvagi perché si oppongano ai progressi anche di un solo uomo e, se possibile, lo allontanino dal Cristo.TT1 90.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents