Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 1

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 26: Il futuro

    Alla trasfigurazione Gesù fu glorificato dal Padre. Lo udiamo dire: “...Ora il Figliuol dell’uomo è glorificato, e Dio è glorificato in lui”. Giovanni 13:31. Prima del suo tradimento e della sua crocifissione gli furono accordate le forze necessarie per affrontare le ultime sofferenze. Nella misura in cui i membri del popolo di Dio si avvicineranno al conflitto finale, “il tempo della distretta di Giacobbe”, cresceranno in Cristo e riceveranno il suo Spirito. Quando il messaggio del terzo angelo risuonerà con potenza e l’opera si concluderà con gloria, il fedele popolo di Dio parteciperà a questa gloria. È la pioggia dell’ultima stagione che lo risveglia e lo vivifica per permettergli di affrontare il tempo della prova. Sui volti dei fedeli si rifletterà la gloria che ha accompagnato il terzo angelo.TT1 97.1

    Io vidi che Dio agirà in modo meraviglioso per preservare i suoi figli durante “il tempo di distretta”. Come Gesù, in preda all’angoscia, invocò Dio nel giardino del Getsemani anch’essi grideranno giorno e notte per essere liberati. Quando sarà emanato il decreto che impone a tutti l’osservanza della domenica e non del sabato, pena la vita, essi non cederanno, non rigetteranno il sabato, onorando un’istituzione papale. L’esercito di Satana e gli uomini malvagi li circonderanno ed esulteranno al pensiero che non hanno più nessuna via di scampo. Mentre essi gioiranno pensando di trionfare, si udrà il rombo del tuono. Il cielo si oscurerà, illuminato solo dal bagliore accecante dei lampi e dalla gloria celeste, mentre Dio farà udire la sua voce.TT1 97.2

    La terra è scossa, gli edifici tremano e cadono con un fragore terribile. Il mare ribolle e tutta la terra è sconvolta. La prigionia dei giusti è finita ed essiaffermano con gioia: “Siamo liberi. È la voce di Dio!” Con profonda emozione ascoltano le parole pronunciate da quella voce. Anche i malvagi le odono, ma non le comprendono. Essi tremano, mentre i santi si rallegrano. Satana, i suoi angeli e gli uomini malvagi, che esultavano quando il popolo di Dio sembrava fosse in loro potere e credevano di riuscire a farlo sparire dalla faccia terra, contemplano la gloria conferita a coloro che hanno onorato la legge di Dio. Vedono i volti dei giusti illuminati, che riflettono l’immagine di Gesù, ma non riescono a sopportare questo splendore e cadono a terra come morti. Satana e i suoi angeli fuggono dalla presenza dei giusti glorificati. Il loro potere su di loro è stato annientato.TT1 97.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents