Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 2

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Conquistatori di anime

    È necessario capire l’importanza del colportaggio come mezzo per raggiungere coloro che sono in pericolo e condurli a Cristo. Non si dovrebbe mai impedire ai colportori di parlare dell’amore di Cristo e di narrare le esperienze fatte nel corso del loro servizio per il Maestro. Dovrebbero essere liberi di parlare o di pregare con quanti sono stati risvegliati. Il semplice racconto dell’amore di Cristo per l’uomo aprirà loro i focolari, anche quelli dei non credenti.TT2 360.2

    Il colportore, facendo le sue visite, avrà spesso l’opportunità di leggere la Bibbia e i libri che insegnano la verità. Quando incontra persone che vanno alla ricerca della verità, potrà dar loro degli studi biblici. Questi studi biblici sono esattamente quello di cui ha bisogno la gente. Dio si avvarrà del servizio di coloro che manifestano un così vivo interesse per le anime che periscono e per mezzo di loro impartirà la luce a quanti sono disposti a ricevere le sue istruzioni.TT2 360.3

    Alcuni che lavorano nel colportaggio, hanno uno zelo senza conoscenza. A motivo della loro mancanza di tatto, per il fatto che sono inclini a prendere il posto del predicatore e del teologo, è stato necessario mettere loro delle restrizioni. Quando la voce del Signore chiede: “Chi manderò e chi andrà per noi?” lo Spirito divino mette nel cuore la risposta: “Eccomi, manda me!” Isaia 6:8. Ricordate, però, che il carbone ardente dell’altare deve prima toccare le vostre labbra. Allora le vostre parole saranno sacre e sante; avrete la saggezza per saper discernere che cosa dire e che cosa non dire. Non cercherete di esporre la vostra acutezza di teologo, ma cercherete piuttosto di non provocare uno spirito combattivo e di non creare dei pregiudizi insegnando controversi punti di dottrina. Avrete sufficienti argomenti sui quali soffermarvi senza suscitare opposizione; argomenti che, anzi, apriranno il cuore al desiderio di una più approfondita conoscenza della Parola di Dio.TT2 360.4

    Il Signore desidera che siate dei conquistatori di anime; perciò senza voler imporre alle persone delle dottrine, siate “sempre pronti a rispondere a vostra difesa a chiunque vi domanda ragione della speranza che è in voi, ma con mansuetudine e timore”. 1 Pietro 3:15. Perché “con timore”? Affinché le vostre parole non abbiano sapore di presunzione; affinché non diciate parole avventate; affinché la vostra voce e le vostre maniere siano simili a quelle di Gesù Cristo. Tenetevi in stretta comunione con lui ed esponete la verità come la si trova in Cristo. I cuori non potranno fare a meno di commuoversi al racconto dell’opera di espiazione. Imparando la mansuetudine e l’umiltà di Cristo, saprete quello che dovete dire alla gente, perché lo Spirito Santo vi farà conoscere le parole da pronunciare. Coloro che si rendono conto della necessità di mantenere il proprio cuore sotto la direzione dello Spirito Santo sapranno gettare il seme che poi germoglierà a vita eternal. Questa è l’opera del colportore evangelista.TT2 360.5

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents