Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 2

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 32: Un sogno impressionante

    Caro fratello M., la notte scorsa ho fatto un sogno impressionante. Mi pareva che lei si trovasse sopra una robusta nave che navigava su un mare in tempesta. In certi momenti i marosi spazzavano la tolda e lei era tutto inzuppato d’acqua. Diceva: “Mi debbo buttare, perché la nave sta affondando”. “No, — rispose uno che sembrava essere il comandante — questa nave è diretta al porto. Non affonderà mai!” Lei, però, insisteva: “Ma io sarò spazzato in mare e siccome non sono né il capitano, né il secondo di bordo, chi si preoccuperà di me? Tenterò la fortuna su quella nave laggiù”. Il capitano, allora, rispose: “Io non ti lascerò andare là perché so che quel vascello si schianterà sugli scogli prima di raggiungere il porto”. Lei, allora, con assoluta sicurezza continuava a dire: “Questa nave diventerà un misero relitto; lo prevedo con assoluta certezza”. Il capitano la fissò con sguardo penetrante e disse con fermezza: “Io non permetterò che tu perda la vita salendo a bordo di quel battello. Il legno del suo scafo è tarlato, si tratta di un’imbarcazione che inganna. Se tu avessi maggiore conoscenza sapresti distinguere tra il falso e il vero, fra ciò che è santo e quello che è avviato a totale rovina”.TT2 146.1

    Mi sono svegliata, ma quel sogno mi ha spinta a scrivere. Riflettevo intensamente su alcune di queste cose quando mi è giunta una lettera nella quale mi si diceva che lei si troverebbe “in uno stato di grande tentazione e prova”. Fratello M., di che si tratta? Satana la sta di nuovo tentando? Dio permette che lei sia condotto al medesimo punto dove in precedenza era venuto meno? Permetterà ora che l’incredulità si impossessi dell’anima sua? Cadrà lei ogni volta come caddero i figli d’Israele? Dio l’aiuti a resistere al diavolo e a uscire più forte da ogni prova cui è esposta la sua fede.TT2 146.2

    Faccia attenzione a come si comporta. Addrizzi i sentieri per i suoi passi. Chiuda la porta all’incredulità e faccia di Dio la sua forza. Se è perplesso, tenga duro e non muova nessun passo verso l’oscurità. Io sono molto preoccupata per la sua anima. Questa potrebbe essere l’ultima prova che Dio intende darle. Non faccia neppure un solo passo nel sentiero in discesa che mena alla perdizione. Aspetti e Dio la soccorrerà. Sia paziente e la luce nitida apparirà. Se cederà alle impressioni, perderà la sua anima, la quale è di grande valore agli occhi di Dio.TT2 146.3

    Nello scrivere la prima parte de “Il gran conflitto”, ho provato sentimenti particolarmente solenni ogni volta che mi sono soffermata su argomenti importanti come: la creazione e gli avvenimenti che vanno dalla caduta di Satana a quella di Adamo. Il Signore, quando io scrivo, sembra essere molto vicino a me e mi commuovo molto nel seguire questa lotta dal principio fino ai nostri giorni. L’attività della potenza delle tenebre viene presentata con chiarezza alla mia mente. Dinanzi a noi si profilano tempi di grandissimi cimenti e Satana, travestito da angelo di luce, si avvicinerà alle anime con le sue tentazioni, come fece con Cristo nel deserto. Egli citerà la Sacra Scrittura, e se la nostra vita non è nascosta con Cristo in Dio, egli riuscirà ad avviluppare le nostre anime nella incredulità.TT2 146.4

    Il tempo è molto breve, e quello che deve essere fatto lo dobbiamo fare rapidamente. Gli angeli trattengono i quattro venti e Satana avrà il sopravvento su chiunque non è fondato pienamente nella verità. Ogni anima sarà posta alla prova. Ogni difetto di carattere, a meno che non sia vinto con l’aiuto dello Spirito di Dio, diventerà un sicuro mezzo di distruzione. Io sento, come mai prima, la necessità che il nostro popolo sia tonificato dallo spirito della verità, poiché le insidie sataniche adescheranno ogni anima che non avrà fatto di Dio la propria forza. Il Signore ha molto lavoro che deve essere fatto e se noi compiamo quanto ci ha prescritto, Egli ci sosterrà.TT2 147.1

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents