Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Servizio cristiano

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 8: Organizzare le forze cristiane

    L'organizzazione è fondamentale

    Il tempo è breve e le nostre forze devono essere organizzate per compiere un'opera di più vasta portata. — Testimonies for the Church 9:27 (1909).SC 63.1

    La formazione di piccoli gruppi come base dell'impegno cristiano mi è stata presentata da colui che non può sbagliare. — Testimonies for the Church 7:21, 22 (1902).SC 63.2

    Fate in modo che in ogni comunità sorgano gruppi ben organizzati di membri per lavorare nelle zone limitrofe alla chiesa. — The Review and Herald, 29 settembre 1891.SC 63.3

    In ogni città dovrebbe esserci una squadra di volontari ben addestrata e disciplinata; non una o due, ma decine di persone dovrebbero essere messe in condizione di lavorare. — General Conference Bulletin, 37 (1893).SC 63.4

    Nelle nostre chiese devono essere organizzati dei gruppi per il servizio. Che i membri di chiesa si riuniscano per operare come pescatori di uomini, cercando di salvare le persone dalla corruzione del mondo e condurle all'amore puro di Cristo. — Testimonies for the Church 7:21 (1902).SC 63.5

    La chiesa di Cristo sulla terra è stata organizzata per scopi missionari e il Signore desidera vedere la chiesa nella sua totalità, elaborare mezzi e strategie grazie alle quali il colto e l'umile, il ricco e il povero potranno udire il messaggio della verità. — Testimonies for the Church 6:29 (1900).SC 63.6

    Se la chiesa è numerosa, i membri possono raggrupparsi in piccoli nuclei e adoperarsi per il bene dei confratelli e dei non credenti. Se, in una zona, coloro che conoscono la verità sono solo due o tre, possono costituire un gruppo operativo. — Testimonies for the Church 7:22 (1902).SC 63.7

    Se per conseguire la vittoria su un campo di battaglia occorrono disciplina e ordine, le stesse qualità sono ancora più indispensabili per il combattimento che ci vede coinvolti, dove l'oggetto della conquista è di maggior valore e di carattere più elevato rispetto a quello per il quale si fronteggiano sul terreno forze avverse. Nel conflitto che ci riguarda sono in gioco interessi eterni. — Testimonies for the Church 1:649 (1885).SC 63.8

    Il Signore è un Dio d'ordine. Tutto ciò che ha a che fare con lui è perfetto: i movimenti degli angeli sono regolati in modo preciso e accurato. Dio vuole che anche nella sua chiesa tutto si svolga in modo ordinato e organizzato, con la stessa disciplinata precisione a cui furono sottoposti gli israeliti. Quanti lavorano per lui devono operare con intelligenza, mai in modo approssimativo o senza un programma preciso. Se agiamo con fede, in modo diligente e accurato, il Signore unirà ai nostri sforzi il suo sostegno. — Patriarchs and Prophets, 376 (1890). occorre organizzare bene il lavoro nella chiesa affinché i membri imparino a recare la luce agli altri, rafforzando così la propria fede e accrescendo allo stesso tempo la loro conoscenza. Dando quello che hanno ricevuto da Dio, saranno confermati nella fede. Una chiesa che lavora è una chiesa viva. Noi siamo edificati come pietre viventi, e ogni pietra deve emettere luce. Ogni cristiano è paragonato a una pietra preziosa che riceve e riflette la gloria di Dio. — Testimonies for the Church 6:435 (1900).SC 63.9

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents