Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 1

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 41: Le insidie di Satana

    Satana ha grandi possibilità. Egli possiede la meravigliosa potenza intellettuale di un angelo, di cui pochi hanno un’idea esatta. Se non fosse stato conscio del suo potere, non si sarebbe certo impegnato nella lotta contro l’Onnipotente, il Padre eterno e il Principe della pace. Satana segue attentamente tutti gli eventi e quando si accorge che qualcuno manifesta un forte spirito di opposizione alla verità divina, si affretta a rivelargli cose non ancora accadute per conquistare la sua fiducia. Colui che non ha esitato a entrare in conflitto con Dio che dà vita a tutta la creazione, ha sufficiente astuzia per perseguitare e sedurre. Egli inganna gli uomini. Dopo circa seimila anni non ha perso nulla della sua abilità e della sua astuzia. Durante questo lungo periodo di tempo Satana è stato un acuto osservatore del genere umano.TT1 152.1

    Satana utilizza, come medium, coloro che si sono opposti con tenacia alle verità divine. Egli si presenta loro con le sembianze di un uomo, forse di un amico. Cerca, poi, di alimentare la fiducia utilizzando questo amico e annunciando cose che stanno per accadere o che sono effettivamente accadute e delle quali nessuno sa nulla. Talvolta, prima della morte o di un incidente, egli manda un sogno, oppure, impersonificando un messaggero, conversa con il medium e gli comunica una certa notizia. Si tratta sempre di sapienza che viene dal basso e non dall’alto. La sapienza di Satana risulta in assoluta opposizione con la verità, ma per raggiungere i suoi scopi, egli si circonda perfino della luce che avvolge gli angeli. Talvolta accadrà che l’Avversario confermi il valore di una parte di ciò che i discepoli del Cristo credono sia la verità, ma cercherà allo stesso tempo di indurli a respingere l’altra parte come un errore pericoloso e fatale.TT1 152.2

    Satana è abilissimo e sa come servirsi efficacemente della sua infernale sapienza. Egli è pronto e in grado di istruire coloro che respingono i consigli di Dio a scapito della loro salvezza. Ha preparato un’esca che gli permetterà di abbindolare gli uomini e conquistarli con i suoi inganni infernali. Egli la rivestirà di un’apparenza positiva per renderla più attraente. Quando tutti quelli che cadranno nella trappola si renderanno conto del terribile prezzo della follia di aver rinunciato al cielo e all’immortalità per un inganno così fatale nelle sue conseguenze, sarà troppo tardi.TT1 152.3

    Al nostro avversario, il diavolo, non mancano né forza né sapienza. Egli si aggira come un leone ruggente cercando chi possa divorare e agirà “...con ogni sorta di opere potenti, di segni e di prodigi bugiardi; e con ogni sorta d’inganno d’iniquità a danno di quelli che periscono perché non hanno aperto il cuore all’amor della verità per esser salvati”. Siccome essi hanno respinto la verità “...Iddio manda loro efficacia d’errore onde credano alla menzogna; affinché tutti quelli che non han creduto alla verità, ma si son compiaciuti nell’iniquità, siano giudicati”. 2 Tessalonicesi 2:9-12. Dobbiamo lottare contro un nemico potente e bugiardo; la nostra unica via di salvezza sta nell’affidarci a colui che sta per venire e che consumerà l’avversario con il soffio della sua bocca e lo distruggerà con lo splendore della sua apparizione.TT1 152.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents