Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 1

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Eventi drammatici si profilano davanti a noi

    Che cosa posso dire per risvegliare il “rimanente” del popolo di Dio? Mi furono mostrate le terribili scene che si sarebbero profilate davanti a noi: Satana e i suoi angeli stavano concentrando tutte le loro forze per opporsi al risveglio del popolo di Dio. Egli sa che se la chiesa continuerà a vegetare si avvierà verso la sua rovina. Invito tutti coloro che si professano cristiani a fare un serio esame di coscienza, a confessare tutti i loro errori in vista del giorno del giudizio e l’angelo potrà scrivere accanto al loro nome: “Perdonati!” Fratello mio, sorella mia, se non approfittate di questi preziosi momenti della misericordia divina, non avrete scuse da accampare. Se non vi impegnate per risvegliarvi, se non dimostrerete vero zelo nel pentimento, questi momenti particolari trascorreranno rapidamente: sarete pesati sulla bilancia e trovati mancanti. Allora il vostro grido angoscioso non servirà a nulla e si adempiranno le parole del Signore: “Ma poiché, quand’ho chiamato avete rifiutato d’ascoltare, quand’ho steso la mano nessun vi ha badato, anzi avete respinto ogni mio consiglio e della mia correzione non ne avete voluto sapere, anch’io mi riderò delle vostre sventure, mi farò beffe quando lo spavento vi piomberà addosso; quando lo spavento vi piomberà addosso come una tempesta, quando la sventura v’investirà come un uragano, e vi cadranno addosso la distretta e l’angoscia. Allora mi chiameranno, ma io non risponderò; mi cercheranno con premura ma non mi troveranno. Poiché hanno odiato la scienza e non hanno scelto il timor dell’Eterno e non hanno voluto sapere dei miei consigli e hanno disdegnato ogni mia riprensione, si pasceranno del frutto della loro condotta, e saranno saziati dei loro propri consigli. Poiché il pervertimento degli scempi li uccide, e lo sviarsi degli stolti li fa perire; ma chi m’ascolta se ne starà al sicuro, sarà tranquillo, senza paura d’alcun male”. Proverbi 1:24-33.TT1 71.1

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents