Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Le Scritture devono essere studiate con rispetto

    Dobbiamo accostarci allo studio della Bibbia con riverenza, sentendo che siamo alla presenza di Dio. Ogni leggerezza e frivolezza deve essere messa da parte. Mentre alcune porzioni della parola sono facilmente comprensibili, il vero significato di altre parti non è così facile da distinguere. Ci deve essere una meditazione e uno studio paziente con ferventi preghiere. Ogni studente, nell’aprire le Scritture, dovrebbe chiedere l ', illuminazione dello Spirito Santo, e la sicura promessa che gli sarà dato.TMGI 89.1

    Lo spirito con cui vi accostate allo studio delle Scritture determinerà il carattere di coloro che sono al vostro fianco. Angeli del mondo di luce saranno con coloro che in umiltà di cuore cercano la guida divina. Ma se la Bibbia si apre con irriverenza, con un sentimento di autosufficienza, se il cuore è pieno di pregiudizio, Satana è vicino a voi, e collocherà le semplici dichiarazioni della Parola di Dio sotto una luce perversa.TMGI 89.2

    Ci sono alcuni che trattano con leggerezza e sarcasmo, e perfino beffeggiando quelli che differiscono da loro. Altri presentano una serie di obiezioni a qualsiasi interpretazione nuova, e quando queste obiezioni sono chiaramente concordi con le parole della Scrittura, essi non riconoscono le prove presentate, né ammettono di essere convinti. Le loro domande non hanno lo scopo di arrivare alla verità, ma la mera intenzione di confondere le menti degli altri.TMGI 89.3

    Alcuni hanno pensato che sia una prova di acume e superiorità intellettuale sommergere le menti nella perplessità riguardo a ciò che è verità. Essi ricorrono alla sottigliezza del ragionamento, al gioco di parole, prendono vantaggio ingiustamente facendo domande. Quando le loro domande sono state chiaramente contestate, cambiano argomento e saltano ad un altro punto per evitare di riconoscere la verità. Dovremmo evitare di albergare lo spirito che dominò gli ebrei. Essi non vollero imparare da Cristo, perché la sua spiegazione delle Scritture non era concorde con le loro idee, quindi lo spiavano nel suo cammino, “sperando e cercando di catturare qualcosa dalla sua bocca, per accusarlo”. Cerchiamo di non portare sopra noi la terribile denuncia delle parole del Salvatore: “Guai a voi, dottori della legge! Perché avete tolto la chiave della conoscenza: voi stessi non entrerete, e avete ostacolato quelli che stavano entrando”.TMGI 89.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents