Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Principi di educazione cristiana

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Il messaggio delle stelle

    Anche le stelle hanno un messaggio di incoraggiamento per ogni essere vivente. Nelle ore in cui, come a tutti accade, gli ostacoli sembrano insormontabili e gli obiettivi della vita irraggiungibili, il coraggio e la forza possono essere trovati nella lezione che Dio ci invita a imparare dalle stelle che seguono il loro immutabile corso. “Levate gli occhi in alto e guardate: Chi ha creato queste cose? Egli le fa uscire e conta il loro esercito, le chiama tutte per nome; per la grandezza del suo potere e per la potenza della sua forza, non ne manca una”. Isaia 40:26.PEC 67.3

    La palma, colpita dal sole cocente e dalla violenta tempesta di sabbia, rimane verde dando i suoi frutti in mezzo al deserto perché le sue radici attingono alle fonti di acqua viva. La sua verde corona si scorge da lontano, attraverso la pianura arida e desolata, e il viandante che sta per venire meno affretta il passo vacillante verso quell’ombra accogliente, verso l’acqua che ridona la vita.PEC 67.4

    L’albero del deserto è un simbolo di quello che Dio desidera sia la vita dei suoi figli. Essi devono guidare verso l’acqua della vita le anime stanche, prossime a perire nel deserto del peccato, e mostrare loro colui che invita: “Se qualcuno ha sete, venga a me e beva”. Giovanni 7:37.PEC 67.5

    Il fiume ampio e profondo che offre una via ai viaggi e al traffico dei popoli, è considerato fonte di benefici per tutto il mondo; ma che dire dei ruscelletti che lo aiutano a formare il suo corso maestoso? Se essi non esistessero il fiume sparirebbe: dipende da loro. Così gli uomini e le donne chiamati a dirigere qualche grande impresa sono onorati come se la riuscita fosse dipesa unicamente da loro, mentre quel successo ha richiesto la fedele collaborazione di un’innumerevole schiera di umili lavoratori dei quali il mondo non sa nulla. La maggior parte degli operai di questo mondo compie un’opera che non è riconosciuta. Per questo molti sono scontenti e pensano che la loro vita sia sprecata. Ma il piccolo ruscello che segue il suo corso, silenziosamente, attraverso boschi e prati, è utile quanto il grande fiume. D’altra parte, contribuendo alla vita del fiume, lo aiuta a fare ciò che questo da solo non potrebbe mai compiere.PEC 67.6

    Questa lezione è anche per noi. Si idolatra troppo il talento e si ambisce troppo a posizioni di preminenza. Sono troppi coloro che non trovano interesse nel lavoro se non ricevono elogi. Dobbiamo imparare a essere fedeli nell’uso dei talenti e delle opportunità che ci sono date, ed essere contenti della posizione assegnataci dal cielo.PEC 68.1

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents