Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 57: Le nostre pubblicazioni

    La grande e meravigliosa opera del’ultimo messaggio evangelico deve essere svolta con più slancio. Il mondo deve ricevere la luce della verità mediante un ministero evangelistico della parola contenuta nei nostri libri e nei nostri periodici. Le nostre pubblicazioni debbono mostrare che la fine di ogni cosa è vicina. Io ho ricevuto l’ordine di dire alle nostre case editrici: Alzate lo stendardo: sempre più alto! Proclamate il messaggio del terzo angelo perché tutto il mondo lo possa udire. Si veda che “qui sono coloro che osservano i comandamenti di Dio e la fede di Gesù”. Apocalisse 14:12. La nostra stampa dia il messaggio in testimonianza a tutto il mondo.TT3 198.1

    I nostri operai dovrebbero essere, ora, incoraggiati a dare la loro prima attenzione ai libri che trattano le evidenze della nostra fede: libri che insegnano le dottrine bibliche e che prepareranno un popolo a rimanere saldo nei futuri tempi di prove. Noi dobbiamo insegnare ai nuovi convertiti, mediante l’istruzione biblica e una più ampia diffusione delle nostre pubblicazioni, non senza l’ausilio della preghiera, come si può diventare strumenti di Dio. Noi dobbiamo incoraggiare queste persone a diffondere i libri che trattano argomenti biblici. Tali libri saranno utili alla preparazione di un popolo capace di opporre resistenza alle forze del male.TT3 198.2

    Noi abbiamo trascurato l’opera che può essere compiuta tramite la circolazione di libri ben preparati. Ora, grazie a un uso giudizioso dei nostri libri e dei nostri periodici, predichiamo la parola con decisa energia, affinché il mondo possa comprendere il messaggio che Cristo diede a Giovanni sul’isola di Patmos. Ogni intelligenza umana che professa il nome di Gesù testimoni: “La fine di ogni cosa è vicina!”, “Preparati a incontrarti con Dio!”.TT3 198.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents