Loading...
Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 2

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "undefined".
  • Weighted Relevancy
  • Content Sequence
  • Relevancy
  • Earliest First
  • Latest First
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Un’opera da portare a compimento

    Dio ha rivelato quello che accadrà negli ultimi giorni affinché il suo popolo sia preparato a resistere all’ondata dell’opposizione e dell’ira. Quelli che sono stati avvertiti degli eventi che stanno per sopraggiungere, non debbono starsene in oziosa attesa dell’imminente tempesta, consolandosi all’idea che il Signore proteggerà i suoi fedeli nell’ora della prova. Noi, aspettando il Signore, dobbiamo adoperarci in una zelante attività, animati da una fede incrollabile. Non è questo il momento di permettere che le nostre menti siano assorbite da cose di secondaria importanza. Mentre gli uomini dormono, Satana va disponendo le cose perché il popolo di Dio non trovi né grazia, né giustizia. Il movimento per la domenica si va facendo strada nelle tenebre. I capi occultano le vere finalità e molti che vi si uniscono non sanno nemmeno loro dove esso sia diretto. Le decisioni sono moderate e in apparenza cristiane, ma quando questo movimento parlerà rivelerà lo spirito del dragone.TT2 102.5

    È nostro dovere fare tutto quello che possiamo per scongiurare il pericolo che sovrasta. Dovremmo sforzarci di sfatare i pregiudizi mettendoci in piena luce dinanzi al mondo e indicando la reale portata del problema in discussione, esprimendo una vibrata protesta contro una misura che intende reprimere la libertà di coscienza. Dovremmo esaminare le Scritture ed essere capaci di esporre le ragioni della nostra fede. Dice il profeta: “Gli empi agiranno empiamente e nessuno di essi capirà; ma capiranno i savi”. Daniele 12:10.TT2 103.1

    Quanti si accostano a Dio per mezzo di Cristo hanno dinanzi a sè un’opera importante. E’ questo il tempo di aggrapparci al braccio della sua potenza. La preghiera di Davide dovrebbe essere la preghiera dei pastori e dei laici: “E’ tempo che l’Eterno operi; essi hanno annullato la tua legge”. Salmi 119:126. Che i servitori di Dio piangano fra il portico e l’altare gridando: “Risparmia, o Eterno, il tuo popolo e non esporre la tua eredità all’obbrobrio”. Gioele 2:17. Dio ha sempre operato in favore dei suoi nell’ora del loro più grave pericolo, quando pareva che non ci fosse più nessuna speranza di evitare la rovina. I progetti dei malvagi, dei nemici della chiesa sono controllati dal suo potere e dalla sua provvidenza sovrana e dominatrice. Egli può agire nell’animo degli uomini di stato; l’ira dei turbolenti, degli sleali, di coloro che odiano Dio, la sua verità e il suo popolo, può essere deviata come può essere facilmente deviato il corso dei fiumi se così Egli decreta. La preghiera muove il braccio dell’Onnipotente, di colui che regola l’ordine delle stelle nei cieli, la cui voce domina i flutti dell’oceano. Lo stesso infinito Creatore agirà in favore dei suoi se essi lo invocheranno con fede. Egli terrà a freno le potenze delle tenebre fino a che non sia stato dato al mondo l’avvertimento, e tutti quelli che vi presteranno ascolto siano stati preparati per la lotta finale.TT2 103.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents